Il Bianco Rosso - Home Page
» Aggiungi ai Preferiti
» Imposta come Home Page
» Collabora con noi

CERCA
news del 26.09.2019

Si fa bella!

Interventi di recupero per Torre Calderina

Il Comune di Molfetta ha ottenuto 572mila euro per interventi di recupero di Torre Calderina. I finanziamenti fanno riferimento al Piano di cooperazione Interreg Italia-Grecia, finalizzato al restauro, alla ristrutturazione e all’allestimento di architetture e fortificazioni costiere, come atto propedeutico alla realizzazione del Cammino dei fari e delle torri di avvistamento costiere lungo la costa adriatica. I 572mila euro vanno ad aggiungersi al finanziamento di un milione trecentomila euro ottenuto per la riqualificazione della fascia costiera compreso tra cala san Giacomo e Torre Calderina, per un totale di quasi due milioni di euro

 

Oltre a Molfetta, che ha ottenuto il finanziamento più alto, in Puglia sono destinatari di contributi i comuni di Bari, Margherita di Savoia, Otranto, Ugento e Vieste.

 

«Siamo riusciti ad ottenere un risultato brillante – sottolinea l’assessore all’urbanistica, Pietro Mastropasqua - grazie anche alla fattiva e costruttiva collaborazione tra l’amministrazione comunale e la Regione Puglia oltre che tra i nostri uffici e il Dipartimento turismo economia della cultura e valorizzazione del territorio, diretta da Aldo Patruno, che consentirà di riqualificare Torre Calderina, una dei simboli di Molfetta e di avviare la riqualificazione completa di uno dei tratti di costa più belli e martoriati del territorio. Mi riferisco – continua Mastropasqua - al progetto di riqualificazione del tratto di costa compreso tra Cala san Giacomo e Torre Calderina per cui Molfetta ha ottenuto un ulteriore finanziamento per quasi un milione e trecentomila euro».

Sempre per Torre Calderina, “consegnata” dal Demanio nei giorni scorsi, il Comune di Molfetta ha ottenuto anche 25mila euro, dalla Regione Puglia, sezione demanio e patrimonio, per i primi interventi di messa in sicurezza e accessibilità che partiranno a breve.

 

Come è noto la riqualificazione del paesaggio costiero che si intende attuare lungo il tratto compreso tra cala san Giacomo e Torre Calderina, punta al recupero e alla salvaguardia degli aspetti naturalistici del territorio che ricade in un’oasi avi-faunistica di rilevante importanza. La riqualificazione punterà anche al recupero della viabilità esistente, alla realizzazione di aree verdi pubbliche con essenze mediterranee, aree attrezzate per il fitness, il pic nic, il bird watching. Ora con la riqualificazione di Torre Calderina il recupero sarà completo.


L’Ufficio stampa del Comune



:: Canali
Cronaca
Politica
Cultura
Sport

:: Scegli
HOME PAGE
INDIETRO
STAMPA

:: Speciale Molfetta
Dove siamo
Feste e tradizioni
La fiera dell'8 settembre
Chiese
La Basilica Madonna dei Martiri
Il Pulo
Manifestazioni Pro Loco
Uomini illustri
Ricette
Monumenti

Aranea Internet Marketing
REDAZIONE    |    SCRIVICI    |    PUBBLICITÀ    |   PRIVACY |    COLLABORA CON NOI

© 2006 Il Biancorosso - Tutti i diritti sono riservati.