Il Bianco Rosso - Home Page
» Aggiungi ai Preferiti
» Imposta come Home Page
» Collabora con noi

CERCA
news del 06.02.2912

Dopo la vittoria con il Sora, il Molfetta incontrerà il Castellana

SORA AL TAPPETO

 

-SI SALE AL TERZO POSTO 

Domenica arriva il CASTELLANA

 

 

 

Un’ora e quaranta minuti di gioco carichi di emozioni hanno caratterizzato il pomeriggio del PalaPoli. Sotto l’occhio elettronico delle telecamere di Sportitalia 2, e quello umano dei più di mille spettatori accorsi (pur essendo l’inizio della gara fissato per le 16) al palazzetto fanno intendere che il pomeriggio sarà pieno di cose da raccontare. Allo starting six mister Lorizio propone Bacci al palleggio opposto a Uchikov, Botti in coppia con La Forgia al centro, Del Vecchio e Al Nabhan in banda e Cortina libero. Dall’altra parte della rete Vincenzo Porro, tecnico del Sora ma natìo di Corato, manda in campo capitan Mario Scappaticcio in cabina di regia opposto all'olandese Kay Van Dijk. Al centro la coppia formata da Filippo Pagni e Daniele Moretti, di banda Libraro e Bratoev, libero Michele Gatto. Il primo set se lo aggiudica Sora nonostante al primo tecnico è Molfetta a condurre per 8-0, prima, e per 13-5 dopo. Sora non ci sta e grazie a Libraro, Van Dijk e Moretti riesce a ribaltare la situazione portandosi sullo 0-1. Nel secondo set è Molfetta a ribaltare il vantaggio di sei punti iniziali di Sora grazie ad una pipe di Del Vecchio C’è tempo anche per un’ammonizione per entrambi i tecnici comminata dall’arbitro Monica Carrara di Gorizia la quale, nel frattempo, è divenuta primo arbitro della serata. Si gioca punto a punto e Jasim, alla prima occasione utile sfrutta il set ball, pareggiando il conto dei set (25-19). All’equilibrio del terzo set, finito per 25-23, si contrappone il netto calo degli ospiti nel quarto set che compiono solo 11 punti, per la gioia finale del PalaPoli.

 

Sugli scudi, sponda biancorossa ci sono Nikolay Uchikov, Jasim Al Nabhan e la sorpresa che divenuta realtà: Francesco Del Vecchio con i suoi 15 punti di stasera, dei quali 5 a muro, si conferma in uno stato di grazia. Al Nabhan lascia il PalaPoli con un altro tabellino da incorniciare fatto da 20 punti messi a terra e il 52% in attacco.

 

 

 

Da stasera Molfetta si piazza solitaria al terzo posto: domenica prossima ancora gara interna per un incontro che sarà un evento per la pallavolo pugliese: il Molfetta di Pino Lorizio, rivelazione assoluta di questo campionato sfiderà la corazzata gialloblu guidata dal “mago” Vincenzo di Pinto, la BCC-Nep Castellana Grotte, attualmente seconda ad una sola lunghezza dalla Sir Safety Perugia. 43 i punti di Molfetta, con ancora otto giornate da giocare significano un campionato che ricomincia da stasera e, chissà, qualche altra soddisfazione molto presto nella vicina Andria.

 

 

 


 

 

 

 

 

Ufficio Stampa Pallavolo Molfetta

 

Arianna Mastrofilippo - Domenico de Stena



:: Canali
Cronaca
Politica
Cultura
Sport

:: Scegli
HOME PAGE
INDIETRO
STAMPA

:: Speciale Molfetta
Dove siamo
Feste e tradizioni
La fiera dell'8 settembre
Chiese
La Basilica Madonna dei Martiri
Il Pulo
Manifestazioni Pro Loco
Uomini illustri
Ricette
Monumenti

Aranea Internet Marketing
REDAZIONE    |    SCRIVICI    |    PUBBLICITÀ    |   PRIVACY |    COLLABORA CON NOI

© 2006 Il Biancorosso - Tutti i diritti sono riservati.